Sali da bagno fai da te

Eccomi di nuovo a scrivere per voi!!!

Questa volta vorrei proporvi un’idea semplicissima, da realizzare in casa, per rinnovare un po’ l’aspetto del vostro bagno, con una spesa veramente irrisoria: i sali da bagno fai da te!

Tra l’altro sono un’ottima idea regalo per le vostre amiche che sicuramente apprezzeranno un pensiero realizzato con le vostre mani e completamente naturale.

sali da bagno gialli

sali da bagno verdi

Bastano pochissimi ingredienti, ma sono sicura che il risultato vi soddisferà moltissimo, anche solo da un punto di vista estetico…

Fin da bambina, in qualunque casa io abbia vissuto (la mia famiglia è stata un po’ nomade), abbiamo sempre avuto una vasca da bagno e mia madre ha sempre amato arredare la stanza da bagno con delle belle bottiglie o dei contenitori in vetro contenenti perle da bagno, sali da bagno colorati ed essenze.

Io adoravo giocare ed utilizzare sali e perle da bagno per i miei momenti di relax, sceglierne di nuovi colori e fragranza e modificare la disposizione dei vari contenitori: il bagno così mi sembrava sempre nuovo!

Navigando sul web, alla ricerca di qualche ispirazione decorativa, mi sono imbattuta in diversi articoli che parlavano proprio della possibilità di realizzare da soli i sali da bagno, col vantaggio di scegliere secondo i propri gusti colori e fragranze!

Mi sembra un’idea eccezionale!

Vi spiego come fare.

Materiale necessario:

  • sale grosso da cucina
  • olii essenziali profumati (nelle fragranze che più vi piacciono)
  • colorante alimentare
  • una ciotola da cucina
  • carta assorbente da cucina
  • cucchiaio di legno
  • contenitore con chiusura ermetica

Tutti gli ingredienti sono facilmente reperibili nei supermercati e nelle erboristerie.

Per prima cosa versate il sale nella ciotola da cucina e cominciate a versare qualche goccia di colorante alimentare. Provate prima con poche gocce, mescolate il tutto col cucchiaio e valutate l’intensità del colore. Aggiungete altro colorante per far colorare bene tutti i granelli di sale e per aumentare l’intensità del colore a vostro piacimento, sempre procedendo con poche gocce alla volta.

A questo punto aggiungete qualche goccia di olio essenziale profumato (lavanda, bergamotto, rosa…), procedendo con le stesse modalità utilizzate per il colorante: poche gocce per volta fino al raggiungimento dell’intensità che desiderate.

Mescolate il tutto per qualche minuto e versate tutto il sale colorato e profumato su alcuni fogli di carta assorbente per asciugarlo ed evitare che, rimanendo troppo umido e appiccicoso, si attacchi al barattolo diventando inutilizzabile. Lasciate asciugare il sale per circa mezza giornata.

Terminate l’operazione trasferendo i sali ottenuti nel vostro contenitore ermetico. Potete utilizzare i barattoli che si adoperano per le conserve alimentari. Io personalmente ho anche utilizzato i barattoli recuperati dalle candele, col tappo a chiusura ermetica.

Io ho aggiunto il mio tocco personale decorando anche i barattoli e ho regalato dei profumatissimi e coloratissimi sali da bagno naturali alle mie zie in occasione delle feste natalizie!

Un successone!!!

Spero che l’idea sia piaciuta anche a voi e che vi divertiate a realizzare i vostri personalissimi sali da bagno!!!

A presto,

Cristina

 

 

 

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *