Una maschera di Carnevale scintillante!

Mi capita, a volte, di fare un “viaggetto” tra i mille ninnoli che conserva mia madre…

Lei mi ha insegnato che anche il più piccolo e insulso bottone può diventare un’importante risorsa nel magico mondo della creatività…

Vi lascio immaginare quante bellissime scatole colme di bottoni, perline e paillettes possa aver accumulato negli anni!!!

Devo confessare che quando abitavo ancora a casa coi miei genitori, mi piaceva molto aprire quelle scatole e scoprire il meraviglioso mondo che vi era racchiuso. E non sapete quante volte bottoni e perline mi hanno aiutata a trasformare semplicissime t-shirt in qualcosa di unico ed originale!!!

Ebbene, il Carnevale, la ricerca di qualcosa da realizzare per l’occasione e quello stuzzicante desiderio di scintillio mi hanno nuovamente spinta ad esplorare questo piccolo tesoro… tra scatoline di perline e bustine di paillettes dai mille colori, ecco l’idea: realizzare la mia maschera di Carnevale! Il glitter, un fiore e dei nastri mi hanno aiutata a completare l’opera.

maschera glitter bianco

L’effetto ricorda vagamente lo stile delle maschere veneziane… lo adoro!!!!

Naturalmente questa è solo una proposta, ma a partire dalla maschera di base, ci si può sbizzarrire in mille modi… con un vagone di pazienza, la si potrebbe anche rivestire completamente di paillettes, per un effetto estremamente scintillante!

A questo punto non ci resta che entrare nel dettaglio della realizzazione di questo DIY.

Materiale necessario:

  • maschera di cartone
  • colla vinilica
  • pennello grande
  • colla a caldo
  • elementi decorativi (glitter, paillettes, perline, swarovski, fiori, nastri)

materiale maschera glitter

In questo caso specifico, io ho deciso di utilizzare del glitter bianco – per ricoprire l’intera maschera -, perline, paillettes bianche con sfumatura rosa, un fiore e swarovski di diverse dimensioni e tonalità di rosa.

Per prima cosa è necessario ricoprire la maschera di colla vinilica

maschera glitter colla

e spolverare il tutto col glitter bianco.

maschera glitter bianco

Vi consiglio di realizzare questa operazione un po’ per volta, per evitare che la colla si possa seccare prima di aver distribuito bene tutto il glitter.

Una volta completata la base, bisogna lasciare asciugare la maschera, a seconda dei casi, anche fino ad un giorno intero, per essere assolutamente sicuri che il glitter si sia incollato bene e che non venga via durante l’applicazione delle altre decorazioni. Per maggiore sicurezza, dopo una giornata di asciugatura, io ho anche spruzzato della normale lacca per capelli come fissante.

A questo punto date pure libero sfogo alla fantasia e decorate la maschera come più vi piace!!!

Io sono partita dagli occhi e ho deciso di decorarne il contorno con paillettes trasparenti dalle sfumature rosa e swarovski rosa, argento, fucsia e viola.

maschera occhio destro

maschera occhio sinistro

Sul lato destro della maschera, poi, ho posizionato in basso delle perline e in alto un grande fiore e degli swarovski rosa.

maschera lato destro

A sinistra, ho decorato la guancia con un fiocchetto e uno swarovski viola; mentre sulle tre punte ho giocato con perline e swarovski bianchi e fucsia.

maschera lato sinistro

Sono estremamente soddisfatta del risultato ottenuto e non vi nascondo che sto già lavorando per realizzare qualche altra maschera…

Quest’anno potrò sfoggiare qualcosa di veramente unico e introvabile in occasione delle sfilate di Carnevale o delle varie feste organizzate dagli amici!

E voi, che tipo di maschera preferireste? Vorreste averne una per la vostra festa di Carnevale?

Possiamo anche studiare qualcosa di personalizzato, in base ai vostri gusti!

Vi aspetto…anche con qualche richiesta! 😉

Alla prossima,

Cristina

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *